Rimane alta l'attenzione dei carabinieri della Compagnia di Colleferro sulla prevenzione e la repressione del fenomeno dello spaccio di droga. I militari della stazione di Colleferro hanno arrestato un 54enne italiano, originario di Gavignano (RM) e pregiudicato per reati specifici, con l'accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Avuto sentore della sua attività illecita, i carabinieri si sono messi sulle sue tracce, monitorando i suoi spostamenti ed abitudini. Il pusher è stato comunque individuato nel centro cittadino dove i Carabinieri di Colleferro, nei pressi del Comune della cittadina colleferrina, lo hanno bloccato dopo che il 54enne aveva ceduto due dosi di cocaina ad 27enne del luogo.

La successiva perquisizione scattata nell'abitazione in suo uso ha consentito di rinvenire vario materiale per il confezionamento della droga nonché oltre 150 grammi di cocaina, venti grammi di hashish e tre bilancini di precisione. La sostanza stupefacente, destinata alla piazza di Colleferro, avrebbe fruttato al dettaglio circa millesettecento euro.

L'uomo è stato portato in caserma per poi esser collocato agli arresti domiciliari. All'esito del giudizio innanzi al Tribunale di Velletri, l'attività dei Carabinieri di Colleferro è stata confermata e per il 54enne, in attesa di giudizio definitivo, è scattata la custodia cautelare nel carcere di Frosinone.