Ieri a Piedimonte San Germano, nell'ambito di predisposti servizi antidroga e di controllo del territorio, i carabinieri della locale stazione coadiuvati dai colleghi del NORM della Compagnia di Cassino, hanno arrestato in arresto in flagranza di reato per "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti", una 24enne del luogo già censita per reati specifici e contro il patrimonio.

I militari operanti, a seguito di una perquisizione domiciliare presso la residenza della giovane, hanno trovato, all'interno di un borsone che la stessa aveva occultato nelle vicinanze dell'abitazione, 1,8 kg di marijuana suddivisa in 8 buste trasparenti.

Stante la flagranza del reato, la donna arrestata e, come disposto dall'A.G., sottoposta al regime degli arresti domiciliari. Nella circostanza è stato denunciato anche un minore, legato da un rapporto di parentela con la donna, convivente nella stessa abitazione.