Nella mattina, a Frosinone, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un 29enne del posto (già censito per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio), già sottoposto dallo scorso settembre al regime degli arresti domiciliari nel capoluogo per reati sugli stupefacenti, per "evasione".

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri nell'abitazione della compagna, in violazione alla citata misura detentiva.

Al termine delle formalità di rito, l'arrestato su disposizione dell'A.G. è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.