«Sono vicino alla famiglia di Cristian Cemino, il giovanissimo operaio Avio venuto a mancare improvvisamente mentre era a lavoro nella Guyana Francese». Questo il messaggio del sindaco Pierluigi Sanna una volta saputa la terribile notizia della morte del ventiduenne, operaio dell'Avio, deceduto, secondo una prima ricostruzione, dopo un malore mentre si trovava a casa con alcuni colleghi.

Inutile l'arrivo dei sanitari e il trasporto nell'ospedale a Kourou, purtroppo il suo cuore ha cessato di battere. «Una notizia incredibile - prosegue il primo cittadino - che ci ferisce profondamente come comunità. Colleferro si stringe attorno alla famiglia ed ai colleghi in questo momento terribile». La morte assurda del giovane operaio ha sconvolto l'intera città ma soprattutto i tanti che lo conoscevano. Ora si attende il rientro della salma ma ci vorranno giorni.