Nella giornata di ieri, a Pontecorvo, i militari della locale Stazione Carabinieri, a conclusione di attività di indagine, identificavano e deferivano in stato di libertà un 21enne della provincia di Napoli, con precedenti per reati contro il patrimonio, perché responsabile di "truffa".

Il giovane, tramite un annuncio di vendita su facebook di una play station PS4, riusciva a farsi accreditare sulla propria carta poste pay la somma di euro 180 per la relativa compravendita da una 21enne del posto, senza mai spedire la merce.