Sarebbe opera di uno o più ignoti il sabotaggio della cabina elettrica di via Parini che ha lasciato parte del centro al buio nella notte tra martedì e mercoledì. A darne notizia il Comune: «Il black out improvviso in diverse strade del centro cittadino è determinato dall'azione criminosa di ignoti malfattori che hanno tranciato i fili all'interno della cabina elettrica di via Parini».

Il sindaco ha sporto formale denuncia contro ignoti ieri mattina nella caserma dei carabinieri. «Sarà compito dei militari mettere in atto tutto quanto possibile per l'individuazione del o degli autori del grave episodio che ha allarmato non poco la cittadinanza -spiegano ancora dall'Ente - Le indagini sono però rese più difficili dal fatto che la zona interessata al danneggiamento purtroppo non è coperta da apparecchi di videosorveglianza. Si cercherà comunque di acquisire testimonianze che possano aiutare ad individuare i responsabili».

A individuare il problema la squadra comunale e il funzionario responsabile della Manutenzione, Giuseppe Vecchio. Ora si rimane in attesa che l'Enel provveda al ripristino dell'alimentazione elettrica. Le strade rimaste al buio sono le seguenti: via Parini, via Pascoli, viale Dante, via e vicolo Ariosto, via Arigni, via Cavour, via Sant'Antonio. Il sindaco si è riservata la costituzione di parte civile in un eventuale procedimento penale.