Una tragedia che lascia senza parole per una scomparsa così precoce e che allunga la scia di lutti in città, con due morti improvvise nel giro di poche ore.
Ieri mattina la terribile scoperta fatta dai soccorritori giunti nella zona di Costantinopoli, nei pressi dell'omonima chiesetta, dopo aver ricevuto una richiesta di aiuto. Una corsa purtroppo inutile. Per Silvia Liberatori, trentasei anni, non c'è stato nulla da fare. La giovane, figlia unica, che abitava con la mamma, era già morta.

Silvia lascia un vuoto enorme in quanti le volevano bene, parenti e amici la ricordano come una ragazza solare. Una morte improvvisa, inaspettata a un'età così giovane. "Sei stata la mia amica d'infanzia, quella che non ti abbandona mai, sempre presente, avevi un sorriso per tutti, non ti dimenticheremo e ti vorrò per sempre bene - ha scritto la sua amica Maria Concetta - Eri dolce, solare, sempre allegra, sensibile e brava".
A ricordarla anche don Paolo Galante: «Mi dispiace molto. Lei abitava all'inizio di via Costantinopoli. L'ho conosciuta da piccola, da tanti anni viveva lì con la mamma. È stata sempre una persona molto garbata, accogliente, una ragazza bisognosa di relazione, che ha cercato di non chiudersi. Anche la compagnia con la mamma credo sia significativa di un qualcosa che per me è molto importante, legami forti. Sono fatti che sconvolgono la comunità, specie quando ci si conosce da molti anni». A ricordarla anche le compagne di danza che hanno vissuto con Silvia l'emozione del palco fino all'età adolescenziale. 

Ieri la ditta di onoranze funebri "Ianni e Caira" di Sora ha trasferito la salma della giovane al cimitero. Immenso il dolore della madre, rimasta vedova da diversi anni, che era risultata positiva al Covid-19 e proprio ieri pomeriggio è stata portata in ambulanza all'ospedale Spaziani di Frosinone. I funerali di Silvia si terranno domani alle 10 nella chiesa del cimitero comunale.

Un'altra morte improvvisa è avvenuta martedì sera nel centro della città, dove il novantatreenne Attilio Lombardi è stato trovato senza vita nella sua casa di via Lungoliri Rosati. I familiari hanno lanciato l'allarme; gli operatori sanitari hanno trovato l'uomo a terra. Inutile ogni tentativo di rianimazione. Oggi alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo Apostolo si terranno i funerali dell'anziano curati dalla ditta "Tiziana Caira".