"E' opportuno estendere anche ai comuni di Colleferro e Carpineto la richiesta di incrementare e velocizzare i ristori economici integrativi per le popolazioni della provincia di Frosinone interessate dal provvedimento della Zona Rossa, così come espresso nella mozione di cui sono firmatario, approvata anche con il voto favorevole di Fdi nell'odierno Consiglio Regionale del Lazio. I principi dell'atto vanno riaffermati anche per tutti coloro che nella nostra regione vivono in questa condizione restrittiva ancora oggi, a distanza di un anno dal primo confinamento.

Con l'auspicio che insieme agli indennizzi, e speriamo che a breve si possa definirli tali e non più ristori, sia incrementato l'approvvigionamento di vaccini, per favorire quanto meno il ristabilimento delle condizioni di normalità in quelle zone del Lazio colpite così duramente dai focolai del Covid19, dalle quali giungono notizie preoccupanti non solo per quanto attiene alla salute e all'economia, ma anche per le tante realtà sociali che stanno vivendo in condizioni di forte disagio anche psicologico, a causa della ampia diffusione dell'epidemia nel loro territorio e delle conseguenti misure di contenimento". Così in un comunicato Giancarlo Righini consigliere regionale del Lazio di Fdi.