Buone notizie per i residenti della popolosa frazione di Caira. «Dopo oltre dieci anni, due strade "vedranno la luce". Infatti saranno avviati e portati a termine i lavori di illuminazione pubblica in via Orsaia e via Nardone"» ieri l'annuncio dal Comune. È quanto assicurano i consiglieri di riferimento della frazione, Fabio Vizzacchero, e Barbara Di Rollo, presidente del consiglio comunale. Già tempo fa era stato fatto lo scavo, predisposta la linea ma i pali mai installati.

Si tratta di sette pali in via Nardone, mentre per via Orsaia, dove il primo tratto è illuminato, rimane da fare la stessa cosa per la restante parte della strada, circa 300metri. È con particolare soddisfazione che ne danno notizia i due consiglieri che avevano inserito nella loro agenda tali interventi e sottolineano la concretezza dell'amministrazione nel dare le dovute risposte ad impegni assunti. «A giorni inizieranno i lavori - e assicurano i due consiglieri - le due strade finalmente verranno illuminate, dando così risposta positiva a quanto più volte giustamente sollecitato dai residenti».

L'illuminazione sarà a led, di nuova generazione e a risparmio energetico. Nei prossimi mesi i lavori riguarderanno via Monacato, anch'essa in attesa dell'illuminazione. Successivamente seguirà la messa in sicurezza di alcuni tratti di via Caira, nella zona del campo di concentramento non del tutto illuminata e pertanto pericolosa per la mobilità notturna. Una notizia accolta con particolare entusiasmo dai residenti e da tutti i cittadini che percorrono, anche molte volte al giorno, le strade che saranno interessate dai lavori e dalla nuova illuminazione pubblica.

Ora, in attesa, restano i cittadini e i residenti di altre zone, anche nell'altrettanto popolosa frazione di Sant'Angelo, ma anche del centro. Intanto con la nuova illuminazione la sera piazza De Gasperi ha cambiato volto.