Più controlli per arginare il contagio. L'amministrazione De Donatis, in ragione dell'emergenza epidemiologica in corso, ha ritenuto prioritaria la tutela della sicurezza del personale comunale sul luogo di lavoro.
E così domenica scorsa, dopo aver sentito anche il parere del medico competente sull'opportunità di acquistare un ulteriore pacchetto di tamponi rapidi anti Covid-19 a cui sottoporre, in caso di urgente necessità, il personale a rischio contagio, ha proceduto a produrre l'atto di determina a firma della segretaria comunale Rita Riccio.

Nel documento, pubblicato sull'albo on line del Comune, viene precisato che il ricorso a questi cento tamponi avverrà secondo criteri dettati dal responsabile della sicurezza sui luoghi di lavoro e dopo aver ascoltato il parere del medico competente dell'ente.

Viene sottolineato poi che "a Sora, oltre che presso il presidio ospedaliero, è possibile effettuare tamponi rapidi anti Covid-19 anche presso la farmacia comunale e che detta farmacia, opportunamente contattata, ha garantito tempi brevissimi di attesa qualora la richiesta di tampone pervenisse dal Comune per la tutela dei dipendenti sui luoghi di lavoro e dei cittadini utenti. Il costo del singolo tampone rapido eseguito presso la farmacia comunale è di dieci euro e quindi è opportuno e necessario acquistare dalla farmacia comunale un pacchetto di cento tamponi rapidi anti Covid-19".
Per questo il Comune ha impegnato in favore della Società Ambiente e Salute Srl la somma complessiva di mille euro.