Da oggi si entra nella zona rossa e per questo occorrerà uscire con un motivo veramente valido. Il rischio di essere sanzionati è molto alto. Lo scorso lockdown non mancarono controlli e sanzioni. Solo la polizia locale, agli ordini del maggiore Dino Padovani, effettuò molte verifiche e in totale scattarono circa una sessantina di multe da 400 euro.

Ebbene, a distanza di molti mesi da quelle sanzioni ad oggi ne sono state pagate circa la metà: una trentina. Insomma, attenzione perché la sanzione è da 400 euro e di questo periodo, ma come sempre per la verità, si tratta di una cifra considerevole. Sotto la lente di attenzione i luoghi maggiormente frequentati come ad esempio l'area dell'Acropoli. La zona rossa sicuramente eviterà l'uscita di casa per motivi non essenziali ma i controlli non mancheranno. Intanto restando in tema di prevenzione anche ieri si sono avute operazioni di sanificazione coordinate dal settore ambiente in riferimento a luoghi esterni frequentati. Insomma da oggi massima attenzione.