Una coppia di pakistani è stata denunciata per minaccia aggravata ed induzione al matrimonio. 

Stando ai fatti accertati dagli agenti del commissariato di polizia di Sora, i genitori di una diciannovenne avrebbero minacciato il giovane fidanzato della figlia e la sua famiglia perché non approvavano quella relazione.

Al ragazzo sarebbe stato intimato di interrompere la frequentazione e convincere la fidanzata a tornare nel paese d'origine, per non incorrere in spiacevoli situazioni.