Appartamento divorato dalle fiamme in pieno centro. È accaduto ieri intorno alle 13, a un passo dal palazzo municipale. A lanciare l'allarme alcuni passanti che hanno notato fuoriuscire un fumo denso e acre dalle finestre. Immediato l'arrivo sul posto dei vigili del fuoco e dei carabinieri della locale stazione, della Compagnia di Cassino, agli ordini del capitano Scolaro.

In un primo momento si è temuto il peggio per la giovane donna che da non molto tempo lo aveva preso in affitto ma, per fortuna, non era in casa quando le fiamme hanno iniziato a divorare le suppellettili.
Spento il rogo, i vigili dovranno stabilire cosa sia accaduto. Anche se si propende per un'ipotesi di cortocircuito. Sul posto anche il sindaco Ferdinandi.