«È tutta colpa del navigatore satellitare?», si domanda Giorgio Pacetti. «Da qualche tempo sulle strade comunali via San Lorenzo e via della Circonvallazione Madonna delle Rose c'è un transito di auto e di autocarri superiore al normale traffico locale».

Spiega il motivo. «Perché il navigatore satellitare a bordo delle auto indica il percorso più breve dagli Altipiani di Arcinazzo per raggiungere l'A1. Via San Lorenzo oltre ad essere stretta e ripida è invasa dalle auto parcheggiate lungo l'arteria comunale per cui gli automobilisti si trovano in difficoltà nel transitare.

Domenica sera è toccato ad un pullman che non potendo proseguire il viaggio si è bloccato subito dopo aver percorso trecento metri di questa strada. Tutto bene è quello che finisce bene ma prima che succeda il "botto" si può intervenire? Faccio appello alle autorità».