Il dottor Alberto Panaccione, dentista in pensione di Cassino, molto noto e stimato, è deceduto giovedì scorso all'età di 72 anni all'ospedale Santa Scolastica di Cassino. Il professionista, come riferito dalla famiglia al sostituto Marina Marra che sta seguendo il caso, sarebbe stato sottoposto nella prima parte della giornata di mercoledì a un intervento all'apparato urinario ritenuto di routine o come spesso viene classificato a "basso rischio". E dopo l'intervento, almeno per le successive ventiquattro ore, nulla avrebbe fatto presagire il tragico epilogo. Poi, nella serata di giovedì il tragico evento.

La famiglia ha presentato un esposto in procura per chiarire le cause del decesso e già sabato scorso era stata disposta l'autopsia che dovrebbe avere luogo proprio oggi, affidata al medico Manciocchi. Si vuole in questo modo escludere qualsiasi responsabilità medica, giungendo a comprendere le reali cause del decesso. La comunità di Cassino piange uno stimato professionista e una persona da tutti particolarmente amata, per la sua cifra umana oltre che per la sua professionalità che lo ha sempre contraddistinto.