Era stato derubato sabato scorso nei pressi del cimitero. Qualche malvivente ha pensato bene di mandare in frantumi il vetro della portiera per trafugare un borsello che era rimasto in auto. Magro il bottino, solo chiavi e documenti.

Don Maurice, vittima del ladro, ha chiesto ai fedeli, durante le celebrazioni del weekend, di restituire chiavi e documenti qualora venissero ritrovati, e di segnalare l'autore del furto, qualora ne siano a conoscenza.

E i militari della Compagnia di Pontecorvo stanno mettendo insieme gli elementi raccolti, anche se non vi sarebbe in quel punto la presenza di telecamere.

Non sarebbe comunque il primo episodio registrato davanti al cimitero di via XXIV Maggio. Negli ultimi giorni, inoltre, sono stati messi a segno alcuni furti, altri sono stati tentati sempre nella città fluviale.