Cinque anni e due mesi di reclusione: questa la pena che dovrà scontare un quarantenne albanese, M.F., rintracciato e arrestato a Cassino dai carabinieri. L'uomo, già noto per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti in abitazione, risultava di fatto già destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Corte d'Appello di Napoli. I colpi contestati risalgono al 2014, a Caserta. L'uomo è stato trasferito nel carcere di Velletri.