Entra nel bar per fare colazione e si scatena l'inferno. Viene indicato come positivo al Covid-19, la chiamata alle forze dell'ordine e al 118. Intervengono carabinieri e personale medico ma di lui nessuna traccia. Era andato via. Rintracciato dai militari si scopre che era un falso all'allarme.

L'uomo, un anziano del posto non è positivo al Covid-19. È successo ieri mattina in un locale in via Aldo Moro nella parte bassa del capoluogo. Tutto è successo perché alcune persone sostenevano che il frusinate fosse positivo e quindi non avrebbe dovuto raggiungere il bar ma essere in casa in isolamento. Subito sono stati contattati i carabinieri. Sul posto anche un'ambulanza ma l'anziano non c'era più. Sono scattate le ricerche dei militari. Rintracciato poco dopo e appurato che si trattava di un falso allarme. Non era positivo.