Muore dopo 9 mesi di agonia, comunità in lutto per il giovane Carmine Calce di Galluccio, ferito alla testa in un incidente sul lavoro a Sant'Elia Fiumerapido. La notizia ha subito travolto la comunità, che si è stretta alla famiglia.

Il giovane lavorava per un'azienda specializzata in imballaggi di Sant'Elia. Poi l'incidente, con ferite importanti (forse prodotte da un rullo) che hanno portato il trentaduenne all'Umberto I di Roma dove resta la salma.