Ieri la conclusione del lavoro di commissione per individuare i candidati ammessi agli orali. La prova, come comunicato dalla presidente della commissione esaminatrice, Rosanna Sanzone, segretaria generale del Comune di Cassino, si terrà in sala Restagno il giorno 25 febbraio.

E per le assunzioni? Il sindaco confida nei primi di marzo. Ma tutto «dipenderà dagli orali come da eventuali provvedimenti centrali».

Più volte rimandato, infatti, il concorso per via delle disposizioni, ogni volta, vigenti. «Dire salvo impresti, di questi tempi è diventato normale». Ma per l'amministrazione è fondamentale la graduatoria. La sua valenza è triennale.

«Per ora ci saranno queste assunzioni, poi ogni anno dopo l'approvazione del bilancio chiederemo l'autorizzazione ad assumere altre unità e nel triennio cercheremo di inserire nuove figure».