Si è spento nella tarda mattinata di ieri Arnaldo Capone. Professore e con la passione per l'arte dopo la pensione si è dedicato a questa suo amore partecipando a mostre e mercatini. Tra le sue particolarità quella di aver ritratto tantissime persone comuni facendo poi dono alle stesse dell'opera realizzata.

La notizia ha generato sconcerto e amarezza nelle tante persone che lo conoscevano. Al figlio Carlo, nostro amico e collega, oltre che a tutta la famiglia le più sentite condoglianze dalla redazione. I funerali si svolgeranno oggi alle 15 nella chiesa di Santa Maria Maggiore nella sua amata piazza.