Sono stati i primi a prenotarsi e i primi a vaccinarsi. Ieri la Asl di Frosinone, come il resto del Lazio, ha dato avvio alla campagna vaccinale per gli over 80. Un segnale di rinascita del territorio che parte proprio da colore che l'Asl di via Fabi definisce «un tesoro che arricchisce le generazioni più giovani, un patrimonio di memoria ed esperienza che merita rispetto e ancora più cure, ancora più attenzioni». Una coppia di novantenni ha chiesto di vaccinarsi insieme. Ed è questa l'istantanea di una giornata che, come ogni lunedì, presenta un numero minimo di contagiati, 25, ma con 4 morti ad aprire la settimana.

Il direttore generale dell'Asl Pierpaola D'Alessandro commenta così la giornata: «Fiduciosi, disciplinati e grati di essere stati chiamati, questo ho visto questa mattina (ieri, ndr). Con piacere ho aperto la campagna vaccinale dei più "grandi" della nostra comunità. I nostri over 80 col sorriso, con i loro bastoni e la loro saggezza. Una coppia di ultra novantenni ci ha chiesto di vaccinarli assieme, per un momento da celebrare.
È proprio così. Ci auguriamo l'arrivo delle dosi per partire con tutti i centri e partire con gli under 55 già da lunedì prossimo con l'arrivo dei vaccini». Compatibilmente con il rifornimento delle scorte lunedì prossimo dovrebbe iniziare la somministrazione delle dosi di AstraZeneca per gli under 55.

In tutta la settimana saranno 252 gli anziani vaccinati ogni giorno: se qualcuno si assenta sarà l'Asl a chiamare in automatico le sostituzioni. A ieri sera, in Ciociaria, si erano prenotati per il vaccino in 15.053.
Sono, invece, 18.024 le vaccinazioni eseguite dalla Asl di Frosinone su un totale di 240.440 nel Lazio con un incremento di 9.202 nelle ultime 24 ore.

La situazione
La settimana si apre con 25 positivi, come l'ultimo lunedì di gennaio. In precedenza, invece, i casi erano stati 34 il 1° febbraio e 28 il 18 gennaio. Prima ancora ne sono stati segnalati 45, 46 e 40 nei lunedì 11 e 4 gennaio e 28 dicembre. Il dato risente del minor numero di tamponi processati, ieri 295, sugli stessi numeri dei due precedenti lunedì in cui ne erano stati esaminati 298 e 312, mentre il 18 gennaio erano 402. Febbraio finora ha avuto 638 casi con una media di 79,75 positivi al Covid nelle 24 ore, che riflette di un andamento lineare nelle ultime settimane, chiuse a 87,57 l'ultima, a 87,14 (25-31 gennaio), 82,57 (18-24 gennaio) e 88,14 (11-17 gennaio). Dal 4 al 10 gennaio invece, la media era stata di 119,86 contro i 165 del periodo a cavallo tra fine e inizio anno. Si abbassa così il tasso di positività che, in 24 ore, si riduce dall'11,36% all'8,47%.

Nell'ultima settimana solo il 2 febbraio con 7,49% ha registrato un tasso inferiore. In questo mese l'indice si è attestato al 10,86% contro l'11,13% di gennaio. Resta negativo, invece, il dato dei decessi, ieri altri quattro.
La scorsa settimana si era chiusa con 15 casi contro i 20 di quella precedente. A febbraio si contano 19 vittime, sono 93 nel 2021. I decessi segnalati ieri sono di quattro donne di 72 e 79 anni residenti a Sora e di 92 e 93 anni residenti a Frosinone. Sono 23 i guariti segnalati nel bollettino di ieri.