Nella serata di ieri, in Frosinone, i Carabinieri del N.O.R. – Sezione Operativa della locale Compagnia, unitamente a quelli della Stazione capoluogo, a termine di una immediata attività investigativa, denunciavano in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i minorenni di Roma e a quella Ordinaria di Frosinone, quattro minori, di età compresa tra i 13 e i 16 anni, tutti residenti nel capoluogo, per il reato di "delitto colposo di danno in concorso".

Gli operanti, mediante l'escussione di persone informate sui fatti, nonché l'acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, appuravano che i predetti, tutti incensurati, nel tardo pomeriggio di domenica scorsa, probabilmente con il solo intento di trascorrere del tempo, si introducevano all'interno della struttura dell'"Henry Hotel" di Frosinone, in stato di abbandono da alcuni anni dove, per illuminarne i locali e riscaldarsi, incendiavano alcuni fogli di carta che avevano rinvenuto a terra nell'ex reception, non riuscendo poi a contenere le fiamme che si propagavano velocemente sugli arredi del pianterreno.

L'incendio veniva successivamente domato grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco.