I ragazzi dell'associazione Quis Contra Nos ancora una volta in azione a tutela dell'ambiente. Non è insolito vedere la squadra con la casacca blu all'opera d'inverno e d'estate per pulire le aree verdi della città martire.

In centro e in periferia i volontari non si tirano mai indietro davanti al lavoro di pulizia di aree abbandonate al degrado o prese di mira dai furbetti della differenziata. Ingombranti, rifiuti, i ragazzi raccolgono tutto e si occupano di differenziare.

Sabato si sono dati da fare per ripulire parte del Bosco Vandra. Tra le fila delle pettorine blu anche diversi amministratori, l'assessore Emiliano Venturi, i consiglieri Fausto Salera, Edilio Terranova e il primo cittadino. Tra le piante e la vegetazione del meraviglioso polmone verde sono stati trovati elettrodomestici ormai arrugginiti, enormi contenitori di plastica vuoti e vecchi mobili.