Due furgoncini distrutti, la cabina di un camion danneggiata, strada bloccata per ore, mezzi di soccorso sul posto, cinque persone ferite, quattro campani e un frusinate tra i 30 e i 50 anni di età. Uno scenario spaventoso quello apparso ieri agli automobilisti in transito sulla Sora-Ferentino. Un grave incidente stradale si è verificato all'altezza del chilometro 5 a Ferentino, intorno alle 13.30. Cinque persone ferite, tra cui quattro operai campani che stavano effettuando lavori di pulizia nel tratto della città gigliata direzione Sora. Uno di loro ha riportato ferite più serie ed è stato trasportato con l'eliambulanza al policlinico "Agostino Gemelli" di Roma.

La ricostruzione
Stando a una prima ricostruzione il conducente di un camion, un frusinate, ha perso il controllo del mezzo che è andato a colpire un furgoncino fermo ai margini della carreggiata e successivamente un altro della stessa ditta e di conseguenza quattro operai che erano in servizio. Sul posto il personale medico, carabinieri, vigili del fuoco e personale Anas. Chiuso il tratto di strada, dall'ingresso di Ferentino, per diverse ore.
Per le operazioni di viabilità in ausilio anche gli agenti della polizia municipale. Il tratto è stato riaperto dopo circa quattro ore per consentire le operazioni di messa in sicurezza e rimozione dei mezzi. Inevitabili le ripercussioni al traffico veicolare anche sulla Casilina.

I soccorsi
Ad avere la peggio è stato uno degli operai ricoverato in prognosi riservata nella struttura ospedaliera della capitale. L'eliambulanza con cui è stato trasferito a Roma è atterrata sulla superstrada. Gli altri colleghi e il conducente del camion sono stati trasportati negli ospedali "Fabrizio Spaziani" di Frosinone e "San Benedetto" di Alatri. Sul posto per i rilievi di rito e per stabilire la dinamica dell'incidente sono intervenuti i carabinieri coordinati dal comandante Raffaele Alborino.