Non esistono termini per descrivere la crudeltà del vile gesto, prendersela con delle creature innocue», l'uccisione brutale delle oche a Canterno è un tema ancora aperto. Su quanto accaduto interviene il vicepresidente Legambiente Fiuggi l'avvocato Anna Carmela Costanza.

«Il gesto - continua l'avvocato - deve essere punito, un individuo che con tanta crudeltà riesce a fare questo è anche pronto per far del male agli essere umani. Oggi sono state delle oche a sedare la sua cattiveria, un domani potrebbero essere delle ragazze, delle donne va fermato ad ogni costo».

«Noi come circolo Legambiente Fiuggi seguiamo la vicenda da vicino e daremo impulso alle azioni giudiziarie inoltreremo presso la procura della Repubblica una denuncia contro ignoti saremo parte attiva e legittima in tutte le fasi della procedura».