"La maschera racconta storie" è il concorso indetto dall'Aps Contrade Ripane e riservato ai bambini residenti in paese, di età compresa fra i tre e di 13 anni. Lo scopo dell'iniziativa è far trascorrere ai partecipanti un pomeriggio all'insegna dell'ironia e della bizzarria che caratterizzano il Carnevale.

L'evento si svolge sotto forma di competizione in cui i giocatori devono inviare un video, della durata massima di un minuto e mezzo, nel quale raccontano una filastrocca, cantano una canzone a piacere e descrivono la propria maschera. La sfida consiste nel creare una mascherina colorata, personalizzarla e poi indossarla raccontando la sua storia con una filastrocca o una breve canzone. Il concorso nasce dall'idea di un gruppo di volontari dell'Aps Contrade Ripane e si svolgerà fino a lunedì 21 febbraio, giorno in cui avrà luogo la festa conclusiva. In questo arco temporale sarà possibile inviare i lavori.

Due le categorie previste: Arlecchino, per bambini dai 3 agli 8 anni, e Pulcinella dai 9 ai 13 anni. I partecipanti devono inviare il proprio video con titolo, nome e cognome, numero di telefono tramite Messenger sulla pagina Facebook di Aps Contrade Ripane. Gli utenti di Facebook potranno esprimere la propria preferenza al video più creativo con un semplice like sul post nella pagina ufficiale di Aps Contrade Ripane. Si tratta di un semplice concorso proposto per creare interesse e fervore verso il Carnevale, coinvolgendo i bambini e rendendoli protagonisti di video divertenti.

Oggi il mondo dei social offre visibilità e importanti finestre a tutti coloro che vogliono comunicare e questo, in tempi di epidemia, assicura ampi contatti e comunicazione veloce, capace di superare le distanze. Un'iniziativa divertente che contribuirà ad accendere il Carnevale 2021.