I ladri forzano il portone blindato di un alloggio popolare, non riescono comunque a entrare e fuggono. Torna la padrona di casa, ignara dell'accaduto prova ad aprire la porta ma si rompe la chiave. Intervengono subito dopo i vigili del fuoco, che riescono a far rientrare in casa la donna. L'episodio è accaduto ieri in località Chiusa Grande. Protagonista una cepranese che, non sapendo come rientrare nell'abitazione, dopo che le si era spezzata la chiave nella toppa, ha pensato di chiedere aiuto ai vigili del fuoco.

L'ennesimo tentativo di furto in casa ieri ha creato qualche problema alla proprietaria che, tentando di aprire, ha spezzato la chiave nella toppa che era stata forzata e per rientrare in casa ha dovuto attendere l'intervento risolutivo dei pompieri che rapidamente e con grande professionalità, hanno risolto il problema evitando alla malcapitata ulteriori conseguenze.

Stando al racconto della donna non si tratta del primo tentativo di furto, fortunatamente tutti falliti, un ripetersi di situazioni spiacevoli, che causa soprattutto danni materiali e preoccupazioni. L'arrivo dei vigili del fuoco ha rincuorato la donna, felice di avere ricevuto un sostegno immediato per una situazione di seria difficoltà.