Traffico di sostanze dopanti smantellato dal Nas di Torino. Tre arresti, dodici denunce e trentotto perquisizioni. L'operazione "Davide & Golia" ha interessato anche la provincia di Frosinone, in particolare il paese di Paliano dove i militari hanno effettuato una perquisizione a casa di una cinquantaquattrenne dove sono state rinvenute alcune fiale. Per lei è scattata la denuncia.  L'operazione del Nas ha smantellato in tutta Italia il traffico di anabolizzanti partito dal Pinerolese.

Le indagini sono partite nel 2019 dopo sequestro di farmaci anabolizzanti (steroidi a base di oxandrolone, stanozololo e metenolone) a una persona legata al mondo del culturismo. Le sostanze dopanti, una volta illecitamente importate dall'estero in Italia, venivano commercializzate attraverso ignari corrieri all'interno di plichi anonimi o recanti intestatari fittizi, per essere poi destinate a sportivi e atleti che le assumevano per migliorare le proprie prestazioni in occasione delle gare agonistiche di livello sia che internazionale, cui partecipavano dopo aver seguito il metodo di preparazione fisica prescritto dai principali indagati, leader dei rispettivi "team".