Il Comune premia la scuola secondaria di primo grado per l'impegno profuso nell'ambito del progetto "I love Ue". A consegnare il riconoscimento sono stati il sindaco Simone Costanzo e i consiglieri Rosalba Belmonte e Immacolata Biagiotti.

«Il progetto ideato e redatto dall'amministrazione ha visto gli studenti attivi nella realizzazione di tre bellissimi spot di sensibilizzazione sulle tematiche legate all'appartenenza all'Unione Europea - spiegano dall'esecutivo - Poiché l'emergenza pandemica non ha permesso di realizzare la cerimonia di premiazione che avremmo voluto insieme ai ragazzi, il premio - ovvero l'installazione presso la scuola di un monitor interattivo e di uno smart tv di ultima generazione - è stato ritirato simbolicamente dalla preside, la professoressa Maria Parisina Giuliano, e dalla responsabile dei progetti, la maestra Maria Antonietta Parente, che ringraziamo per la collaborazione. Ringraziamo, inoltre, i professori Dorotea Ciorra, Cristian Cristallino, Luca Mango, Isabella Santamaria e Lucia Stabile per aver accompagnato i ragazzi nella preparazione degli spot».

Un'iniziativa di grande importanza per far scoprire ai giovani studenti l'importanza dell'Unione Europea. Visto il successo della manifestazione l'amministrazione è già al lavoro sul prossimo bando. E proprio su questa iniziativa il sindaco e il consigliere delegato alla cultura Belmonte hanno aggiunto: «Questo progetto testimonia la vicinanza dell'amministrazione al mondo della scuola e agli alunni di Coreno. Siamo felici di far crescere piccoli europei e siamo già al lavoro nella redazione del progetto per il bando di quest'anno».