Era al volante con un borsello "illegale": all'interno alcune dosi di droga. Il quantitativo non era alto, ma tale da costare al trentaduenne di Aquino una segnalazione come assuntore in Prefettura e il ritiro immediato della patente.

A finire nei guai è stato un giovane di Aquino, fermato dai carabinieri della locale Stazione, coordinata dal maresciallo Parrillo, della Compagnia di Pontecorvo, agli ordini del capitano Nicolai. Dopo un posto di blocco, per il controllo del territorio, i carabinieri hanno proceduto con una perquisizione. E da un borsello di sua proprietà sono saltati fuori due grammi di marijuana. Droga sequestrata dai militari insieme alla patente.

Continua incessante il monitoraggio dei militari impegnati in un mirato controllo antidroga a vasto raggio, mai venuto meno neppure in questo difficile momento di emergenza sanitaria.