Grandi notizie per l'Accademia sulle vette ciociare di Steve Bannon. Oggi la Corte dei Conti ha assolto totalmente l'Istituto Dignitatis Humanae dalle accuse oltraggiose e politicamente motivate secondo cui la DHI non aveva pagato il canone per la Certosa di Trisulti. Benjamin Harnwell, direttore della DHI, ha dichiarato: "Contrariamente a quanto apparso universalmente sui giornali, è stato affermato oggi dalla Corte dei Conti che il canone 2018 non era dovuto e poi che la DHI ha assolto tutti i suoi obblighi convenzionali rispetto al pagamento dei corrispettivi dovuti. Il Ministero dei Beni Culturali mi voleva fuori semplicemente perché lavoro con orgoglio con Steve Bannon, l'architetto della storica vittoria di Donald Trump nel 2016, e perché letteralmente ogni giorno sostenevo Matteo Salvini e il suo eroico blocco della migrazione illegale in Italia. La sinistra dovrebbe sapere che sono totalmente impenitente di questi due fatti. Non mi arrenderò mai al loro bullismo o alla loro intolleranza assoluta nei confronti di coloro che hanno opinioni politiche diverse dalle loro. Per questi due motivi, la sinistra politica ha avviato contro di me una campagna pubblica senza precedenti di menzogne e bugie, che Mibact è stato fin troppo felice di accogliere. Traggo grande conforto dal fatto che tutto ciò che di politico dicevo pubblicamente è stato affermato alle urne alle ultime elezioni europee, quando letteralmente metà dell'elettorato ciociaro ha votato per la Lega; e che finora tutto ciò che di legale dicevo dopo l'annullamento della concessione è stato confermato nei tribunali. La DHI ha ora vinto sei decisioni legali su sei. Mentre i casi rimanenti si stanno avvicinando alla loro conclusione positiva, posso iniziare finalmente a riportare la mia attenzione sull'adempimento dei nostri obblighi concessionari a Trisulti e sulla conservazione di questa fantastica certosa affinché le generazioni future la possano godere". Benjamin Harnwell Presidente, Istituto Dignitatis Humanae.