Le scuole di Pontecorvo si apriranno il prossimo 11 gennaio, ma il sindaco Anselmo Rotondo non esclude la possibilità di un ulteriore rinvio qualora i dati dovessero diventare ancor più preoccupanti. È lo stesso primo cittadino ad aver annunciato questa possibilità nel corso di un videomessaggio con cui ha voluto aggiornare la popolazione sulla situazione attuale che vive Pontecorvo.

«Le cose non vanno bene - ha spiegato il primo cittadino -. Sembrava che a metà dicembre il numero dei contagi iniziasse a recedere invece, forse a causa delle festività, c'è stato un nuovo incremento dei casi. Insieme con l'assessore Longo e con i presidi abbiamo deciso di spostare l'apertura delle scuole a lunedì 11 gennaio, ma non nascondo che qualora il numero dei contagi dovesse continuare ad aumentare sarei pronto, in accordo con i presidi e con l'assessore alla pubblica istruzione, a emanare una nuova ordinanza per un ulteriore rinvio».

Il primo cittadino ha poi comunicato una brutta notizia: «Abbiamo pianto la nona vittima pontecorvese di questa pandemia. Io e tutta la comunità ci stringiamo attorno alla famiglia». Infine l'appello a rispettare scrupolosamente tutte le regole.