Durante il periodo delle feste i giorni di raccolta dei rifiuti hanno subito piccole variazioni, riguardo la raccolta della plastica che è stata anticipata a giovedì poichè due venerdì di seguito erano festivi. Nonostante gli avvisi ai cittadini e il regolare recupero delle diverse frazioni, molti residenti hanno preferito scegliere la "strada" della trasgressione riempiendo enormi buste, molte addirittura di quelle nere che sono vietate da tempo, con tutti i rifiuti dei giorni di festa.

Dalla carta dei regali, alla plastica delle stoviglie usa e getta, ai vetri delle bottiglie consumate per i brindisi.
Un vero scempio. Così lunedì sera la città è stata invasa da centinaia di buste e secchi carichi di rifiuti di tutti i tipi, una mole di immondizia che sarebbe potuta essere smaltita in maniera adeguata nel rispetto delle regole imposte per la raccolta e, soprattutto, nel rispetto, dell'ambiente.