Il maltempo non ha dato tregua in queste ultime ore e se nelle zone più alte è comparsa la neve purtroppo si sono registrate criticità importanti. Quella più rilevante si è avuta ad Anagni con una frana che ha riguardato un tratto di via Calzatora, importante arteria che poi si collega al centro. La strada dalla sera di sabato è chiusa con il monitoraggio costante della frana da parte dei tecnici comunali.

«A causa delle anomale ed abbondanti precipitazioni il costone della collina di via Calzatora è franato», ha spiegato il sindaco Daniele Natalia prontamente recatosi sul posto. «La strada è stata temporaneamente chiusa ed i vigili del fuoco, l'ufficio tecnico comunale e la polizia locale - ricorda - sono a lavoro per mettere in sicurezza la zona. Fortunatamente i residenti della zona sono incolumi, ma ho comunque firmato, per precauzione, un'ordinanza - chiarisce - per la chiusura della strada e per la temporanea evacuazione di una famiglia dall'abitazione. Ieri mattina si è svolto un sopralluogo per valutare l'entità dei danni e programmare i lavori urgenti di sistemazione e messa in sicurezza, prodromici ai lavori di rifacimento».

«Ringrazio quanti si sono adoperati e sono tempestivamente intervenuti con efficienza sul luogo - ha concluso Natalia - tutti gli strumenti operativi e normativi a nostra disposizione in casi d'emergenza come questo sono stati attivati».
Anche nella vicina Paliano si sono registrate problematiche. «La pioggia che si sta riversando in questi giorni è tantissima - ha sottolineato il sindaco Domenico Alfieri - si stanno creando situazioni di criticità nel nostro territorio che stiamo cercando di risolvere velocemente. Santa Maria, Colle Mortola, Cimate, Colle Rampo, Fontana Paradiso e via del Parco sono state interessate da smottamenti franosi. Il mio appello è quello di evitare al massimo gli spostamenti in una situazione di grande pericolosità». Appello da tenere in considerazione anche in questi giorni.