Non c'è pace per la strada provinciale in località Ruirate, la frana continua a far paura. Le piogge insistenti delle scorse settimane hanno riacceso i riflettori sulla arteria. Resta invariata la situazione lungo la strada provinciale 67 Monte San Giovanni Campano-Strangolagalli. Il muro di contenimento all'altezza di Ruirate quando piove insistemente cede. Il costone, ricordiamo, costituito da materiale travertinoso e franato quasi dieci anni fa nel tratto di provinciale tra il Capoluogo e la frazione La Lucca rischia di scivolare a seguito della frantumazione della fragile massa calcarea provocata dalle insistenti piogge.

Un eventuale ed ulteriore scoscendimento porterebbe materiale ingombrante sull'unica corsia riaperta al traffico. Doveva essere una soluzione provvisoria, ma così non è stato. L'altra corsia dell'importante strada provinciale è ormai franata a valle e necessita di essere ricostruita. Gli automobilisti tornano a lanciare un appello agli enti competenti, affinché venga risolta una volta per tutte la criticità, senza il timore che nelle prossime situazioni di maltempo il terreno che sorregge la strada possa continuare a franare.