A più riprese i carabinieri di Ceprano si erano presentati nel locale per controllare chi ci fosse dentro e fuori.
Avevano così registrato la presenza di persone con precedenti di polizia. Non solo. Negli ultimi due anni il locale è stato teatro di alcune aggressioni.

Per questo ieri mattina i militari dell'Arma hanno eseguito il decreto di sospensione di sette giorni dell'autorizzazione amministrativa per un bar del centro, come da disposizione emessa dal questore di Frosinone. Il provvedimento, notificato al titolare dell'attività commerciale, è stato formalizzato a seguito dei ripetuti controlli eseguiti dagli stessi carabinieri, in quanto ritrovo abituale di soggetti con precedenti di polizia.

Il bar in questione dovrà dunque osservare la chiusura obbligatoria per una settimana, come stabilito dalla normativa sulla pubblica sicurezza.