Scatta l'operazione tamponi su vasta scala. Un altro tema su cui l'amministrazione Baccarini dimostra celerità e concretezza. Con deliberazione di giunta comunale (138/2020) immediatamente esecutiva, l'amministrazione comunale di Fiuggi ha concesso i locali della Palazzina Medica in Piazza Martiri Di Nassiriya al piano terra, per effettuare i tamponi antigenici veloci covid.

«Per usufruire del servizio spiega il sindaco Alioska Baccarini occorre chiamare il proprio medico curante che, previo triage telefonico, individua i requisiti necessari all'effettuazione del tampone rapido e, contestualmente, procede alla prenotazione, indicando un appuntamento specifico (giorno e orario) nel punto prelievo».

«Non sarà possibile viene ricordato in alcun modo, effettuare tamponi a pazienti che non risultino prenotati o che siano affetti da sintomatologia manifesta riconducibile a Covid 19. Presso il il piano terra della Palazzina Medica si svolgerà esclusivamente l'effettuazione dei tamponi». Per informazioni sugli aspetti organizzativi non è possibile contattare il Comune ma ci si dovrà rivolgere esclusivamente al proprio medico curante. «Verranno attuate si specifica tutte le procedure necessarie a garantire il rispetto dei requisiti di sicurezza a tutela della salute dei cittadini e degli operatori presenti».

I giorni
Le attività di esecuzione tamponi si svolgeranno dal lunedì al sabato secondo gli orari che verranno comunicati a ciascun paziente in fase di prenotazione.
Il lunedì (16-17), il martedì (11-12), il mercoledì (11-12), il giovedì (11-12), il venerdì (11-12) e il sabato stesso orario. I medici di medicina generale che partecipano a questa attività, sono riportati nell'elenco che segue (UCP di Fiuggi): dott. Eugenio Frascaro (referente), dott. Vittorio Terrinoni, dott. Mauro Giacomi, dott.
Alessandro Dubla, dott.ssa Alessia Tiroli, il dott.
Enrico De Angelis e il dott. Marco Grazioli. «Tutti i cittadini che hanno un medico curante non presente nell'elenco conclude il sindaco devono comunque rivolgersi al proprio medico che comunicherà loro le modalità per l'effettuazione del tampone».