I bambini scaldano il Natale e la zona rossa. Siamo a via Arigni dove si è tagliato il nastro di una scuola totalmente ristrutturata grazie a 600.000 euro. Adeguamento sismico e lavori per rendere la scuola il fiore all'occhiello della città. "Un esempio dei più alti standard qualitativi e di sicurezza", dice il sindaco Salera e gli fanno eco l'assessore Tamburrini.

"Con l'economia di gara abbiamo rifatto tutta una scuola". E i bambini? Hanno ringraziato l'amministrazione con canti emozionanti, legati al Natale ma pure al lockdown e alla zona rossa. Una speranza di felicità e di letizia, nonostante le restrizioni, nella voce dei piccoli della materna