Escursionista ferito al castello di Sora. Ieri pomeriggio, intorno all'ora di pranzo, l'attenzione di molti sorani è stata catturata dalla presenza di un elicottero che ha iniziato a sorvolare il centro della città. Si è trattato del soccorso a un uomo rimasto ferito a causa di una frattura scomposta di tibia e perone.

I sanitari hanno prestato le prime cure all'uomo che si trovava immerso nella natura per una domenica da trascorrere all'aria aperta. L'elicottero lo ha trasportato all'ospedale di Alatri, dov'è stato sottoposto agli esami radiografici e alle cure del caso. Molti in città hanno seguito l'operazione di recupero dell'infortunato.

Il web si è scatenato con i video che sono stati girati da più angolazioni. E più di qualcuno ha ricordato che non è possibile accedere al castello con una strada e quindi anche per una caduta di lieve entità è necessario arrivare con i mezzi aerei per prestare soccorso.

In effetti si può arrivare lì solo a piedi, l'accesso è impossibile a qualsiasi mezzo a motore. Intanto negli ultimi mesi è tornata a galla l'dea di illuminare l'area del castello, molto cara ai sorani, attraverso la collaborazione tra Comune e Regione Lazio.