La città cambierà look grazie ai mutui che l'amministrazione De Donatis sta attivando. La giunta ha approvato il progetto definitivo dell'intervento di "manutenzione straordinaria di marciapiedi e viabilità urbana", dell'importo complessivo di 500.000 euro, da finanziare con l'accensione di un mutuo con la Cassa depositi e prestiti. L'intervento riguarderà piazza Indipendenza e le aree limitrofe. Lo scorso anno gli operai lavorarono all'interno del vicino parco Santa Chiara, che oggi ha una pavimentazione pericolosa e delle panchine che andrebbero verniciate.

Intanto l'amministrazione comunale, a pochi mesi dalle elezioni per il rinnovo di sindaco e Consiglio, pensa anche alla zona di San Rocco. Il primo intervento in piazza Ciotola, possibile grazie a un finanziamento regionale di 130.000 euro, sta per essere portato a termine, ma per un respiro più ampio e per intervenire per migliorare quella parte di città ecco che la giunta De Donatis ha votato per l'accensione di un altro mutuo.
L'intervento ha un importo complessivo di 300.000 euro che verrà finanziato attraverso un mutuo con la Cassa depositi e prestiti.

Sempre ricorrendo a un mutuo verranno riasfaltate anche molte strade della città. Insomma, a pochi mesi dall'appuntamento con il voto, la città di Sora, come dichiarato dallo stesso De Donatis, sarà un cantiere a cielo aperto in cui si potrà vedere l'inizio delle opere che la sua squadra di governo ha programmato.
Molti i finanziamenti ricevuti che ricadranno sull'edilizia scolastica e su altri interventi. A saldare i conti ci penseranno i mutui, tradotto: i cittadini.