Mentre si attendono i lavori promessi, via Cellaro resta immersa nell'incuria. Basta percorrere il rettilineo per rendersi conto che le cose non vanno per niente bene in questa zona della città, dove troppo spesso accadono incidenti stradali, purtroppo anche mortali.

A lasciare senza parole i residenti è anche l'abbandono di rifiuti che giornalmente si ripete in prossimità delle loro case, specialmente vicino ai cassonetti gialli per gli abiti usati. In molti non li vogliono più proprio per questo motivo, ma i contenitori restano lì. Ieri mattina è stato trovato del pane oltre rifiuti di ogni genere.

Ma non finisce qui. Sempre in via Cellaro negli anni passati erano stati collocati dei Velok che avevano la funzione di far rallentare la corsa degli automobilisti.
Risultato non centrato perché non sono mai stati utili a risolvere il problema e ora si trovano per terra lungo il ciglio della strada, invadendo i terreni e consegnando un pessimo biglietto da visita a chi arriva in città.

I residenti, che chiedono all'amministrazione comunale di far partire quanto prima i lavori di messa in sicurezza della strada, propongono di togliere i Velok ormai non più utilizzabili. Se non altro per una questione di decoro.