Per la sesta edizione di "Natale insieme", è stato indetto il primo concorso di presepi realizzati con materiali di riciclo. L'Amministrazione comunale, infatti, da diversi anni sta realizzando un'azione di sensibilizzazione e informazione sull'importanza dei temi ambientali per il territorio. Pertanto, nell'ambito degli eventi di "Natale insieme", ha bandito un concorso a premi per i presepi realizzati con materiali di recupero da allestire all'aperto, in angoli di vie o piazze e in luoghi dove siano ben visibili, oppure nelle vetrine dei negozi.

L'iniziativa vuole diffondere una corretta educazione civica ed ecologica, coinvolgendo attivamente la popolazione nel riciclo dei materiali. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti: cittadini, associazioni, operatori commerciali, istituti scolastici, parrocchie. Il presepe dovrà avere una collocazione stabile ed essere esposto dal 21 dicembre fino al 6 gennaio 2021 , in aree visibili al pubblico nel centro storico e nelle sue immediate vicinanze. L'ingombro dell'opera non deve costituire ostacolo alla circolazione. Accanto a ciascun presepe, dovrà essere esposto il cartello con gli estremi dell'iscritto al concorso.

La richiesta di partecipazione deve essere presentata al Comune sul modulo di adesione reperibile sul sito dell'ente. I presepi verranno esaminati il 28 dicembre da una apposita commissione di esperti, nominati dalla Giunta comunale, che valuteranno le opere sulla base di originalità, bellezza, creatività e qualità complessiva. Al primo classificato andrà un premio di 200 euro, al secondo 150, al terzo 100. La premiazione avverrà il 6 gennaio in piazza Martiri di via Fani.