Nei giorni scorsi della Casa della salute di Ferentino si è occupata la trasmissione televisiva Fuori dal Coro, su Rete 4, facendo arrabbiare l'assessore Franco Martini e gli amministratori comunali.

Ora l'argomento è stato ripreso da Andrea Pro, segretario del Pd di Ferentino. «Ho atteso qualche giorno – tuona l'esponente Dem - per replicare alle esilaranti dichiarazioni del presidente del consiglio provinciale Daniele Maura. Chi oggi parla di Casa della Salute da potenziare, è lo stesso protagonista delle stagioni dei tagli in provincia di Frosinone da parte della Polverini. Ci vorrebbe un po'di buon senso, ma i cittadini ricordano bene gli effetti sul nostro territorio del decreto 80 e le conseguenze delle chiusure degli ospedali da parte della destra.

La CdS va senza dubbio potenziata perciò abbiamo positivamente accolto il piano di riorganizzazione della neo dg della Asl di Frosinone, D'Alessandro, che prevede un piano di investimenti che coinvolgerà anche la struttura di Ferentino. Ma è bene ricordare alcuni numeri a chi i nostri ospedali ha contribuito a chiuderli: nella CdS di Ferentino vengono effettuati circa 1000 esami al mese sia di radiologia che di fisioterapia, ci sono ambulatori specialistici, Centro prelievi, Cup, Consultorio e Vaccinazioni».