I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma stanno dando esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere – emessa dal GIP presso il Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica – nei confronti di 6 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e tentata estorsione. Tra i destinatari del provvedimento che dispone l'arresto ci sono anche i fratelli Bianchi, attualmente già detenuti in carcere, poiché indagati per l'omicidio di Willy Duarte Monteiro, avvenuto a Colleferro lo scorso 6 settembre.

Il provvedimento odierno trae origine da un'indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Velletri che ha consentito di accertare l'esistenza di un sodalizio dedito allo spaccio di stupefacenti nell'area di Velletri, Lariano, Artena e Comuni limitrofi; di acquisire elementi probatori in ordine ai ruoli ricoperti dai medesimi soggetti nell'esecuzione dell'attività illecita; ricostruire il modus operandi del gruppo, appurando, altresì, che gli indagati ricorrevano abitualmente ad azioni violente e minacce per intimorire gli assuntori insolventi e obbligarli a pagare i compensi pattuiti per l'acquisto dello stupefacente.