È morto l'ex sindaco Domenico Caira. La scomparsa è avvenuta ieri mattina nella sua abitazione di via dei Sanniti, aveva 84 anni. La notizia ha subito fatto il giro della Valle di Comino. Domenico Caira, per tutti Mimmo, insegnante di scuola media, è stato sindaco di Atina con la lista "Grappolo d'uva" ininterrottamente per quasi trent'anni, dal 1970 al 1999, e prima consigliere comunale e dopo all'opposizione.
Durante la sua lunga consiliatura Atina ha partecipato allo sviluppo e alla crescita del territorio dopo il lungo periodo nel quale la ricostruzione del dopoguerra ebbe la precedenza. Mimmo Caira ha tenuto a battesimo, politicamente, diversi protagonisti della politica atinate, ultimo l'attuale sindaco Adolfo Valente («Il più bel comizio della storia politica di Atina, mi confidò Mimmo Caira», disse Valente dopo il suo comizio dell'8 giugno 2018.
E come accade quando un incarico (di sindaco) si protrae negli anni, anche quello di Mimmo Caira fu accompagnato da momenti di fulgore e da situazioni difficili. «Ci divideva la fede politica ma la stima non è mai mancata» confessa un vecchio avversario in consiglio. I funerali, a cura della ditta di onoranze funebri "Tiziana Caira", oggi alle 15 nella chiesa di Santa Scolastica a Ponte Melfa. La scomparsa è avvenuta ieri mattina nella sua abitazione di via dei Sanniti, aveva 84 anni. La notizia ha subito fatto il giro della Valle di Comino. Domenico Caira, per tutti Mimmo, insegnante di scuola media, è stato sindaco di Atina con la lista "Grappolo d'uva" ininterrottamente per quasi trent'anni, dal 1970 al 1999, e prima consigliere comunale e dopo all'opposizione.

Durante la sua lunga consiliatura Atina ha partecipato allo sviluppo e alla crescita del territorio dopo il lungo periodo nel quale la ricostruzione del dopoguerra ebbe la precedenza. Mimmo Caira ha tenuto a battesimo, politicamente, diversi protagonisti della politica atinate, ultimo l'attuale sindaco Adolfo Valente («Il più bel comizio della storia politica di Atina, mi confidò Mimmo Caira», disse Valente dopo il suo comizio dell'8 giugno 2018.

E come accade quando un incarico (di sindaco) si protrae negli anni, anche quello di Mimmo Caira fu accompagnato da momenti di fulgore e da situazioni difficili. «Ci divideva la fede politica ma la stima non è mai mancata» confessa un vecchio avversario in consiglio. I funerali, a cura della ditta di onoranze funebri "Tiziana Caira", oggi alle 15 nella chiesa di Santa Scolastica a Ponte Melfa.