Dimentica di riporre nella propria borsa il suo portafoglio, lasciandolo sullo scivolo della cassa del supermercato dove aveva fatto la spesa. Quel portafoglio dimenticato non passa inosservato a un sessantenne il quale, invece di informare i titolari dell'esercizio commerciale, si impossessa dei soldi contenuti, ben 515 euro. Il portafoglio viene ritrovato dai cassieri che contattano la proprietaria, ma quando la donna torna a prenderlo si accorge del furto. Allertati i poliziotti, anche grazie alla visione dei filmati di videosorveglianza, il ladro viene rintracciato. L'uomo si pente del gesto e restituisce tutto il denaro.

La vicenda
I fatti si sono registrati qualche giorno fa in un market del capoluogo dove una donna aveva dimenticato il suo portafoglio. Poco dopo aver fatto rientro nella sua abitazione è stata contattata dal personale del supermercato che le riferiva di aver rinvenuto il borsello. Tornata indietro per rientrarne in possesso si è accorta però che dal suo interno erano stati rubati 515 euro.
È stato quindi richiesto l'intervento della Squadra Volante della Questura di Frosinone.

Gli agenti intervenuti si sono subito attivati per identificare l'autore del furto ed un primo riscontro lo hanno avuto con la visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza dalle quali hanno potuto effettuare una serie di ulteriori accertamenti. In pochi giorni il responsabile è stato individuato e convocato in Questura, dove ha espresso il suo pentimento dichiarando di voler restituire il denaro alla vittima. Nella mattinata di venerdì, alla presenza del personale della Polizia di Stato è avvenuta la restituzione e la signora, ritenendosi risarcita del danno subito ha espresso la volontà di rimettere la querela che aveva presentato per il furto.