Un cluster è stato registrato in questi ultimi giorni a Tecchiena, nell'istituto "San Giuseppe", gestito dall'ordine delle suore al Monte Calvario. Positive al Covid-19 sono risultate ben 5 religiose e la cuoca della scuola dell'infanzia paritaria, frequentata da molti bimbi della zona. L'istituto è stato quindi chiuso per consentire la completa sanificazione degli ambienti scolastici, al fine di interrompere la catena di trasmissione del contagio.

Fortunatamente, nessuna delle persone infette ha dovuto far ricorso all'ospedalizzazione, neppure le suore più anziane, per cui le loro condizioni non destano eccessivo allarme; mentre 26 bambini (contatti stretti) sono stati posti in isolamento fino a martedì 1° dicembre, salvo eventuali sviluppi: i piccoli alunni verranno sottoposti al tampone nel pomeriggio di lunedì prossimo, la speranza è che nessuno di loro abbia contratto il virus.

Una volta adottati tutti i protocolli di sicurezza, è scattata anche un'operazione di assistenza nei confronti della comunità religiosa delle suore al Monte Calvario: alcuni genitori dei bimbi che frequentano il plesso paritario stanno consegnando cibo e altri generi di conforto alle religiose, che si sono dette dispiaciute e addolorate per quanto sta avvenendo, pur non avendo alcuna responsabilità. Una pratica dimostrazione di affetto e di forte vicinanza, nell'augurio che tutto torni al più presto alla normalità.