Stava rientrando a casa con due amici che viaggiavano con lui nella sua Audi TT. Poco prima delle 22 lo schianto. Il vuoto, l'auto che precipita in una scarpata per circa 30 metri. Poi il buio.

E' morto così Jacopo B., 26 anni, a Venagrande. I suoi due amici, una ragazza di 20 anni e un ragazzo di 24, ora lottano tra la vita e la morte al pronto soccorso dell'ospedale Mazzoni di Ascoli e in quello di San Benedetto del Tronto.

Secondo una prima ricostruzione, Jacopo e gli altri due giovani sono stati sbalzati fuori dalla vettura che ha proseguito la sua corsa fino alla fine del burrone. Soccorsi difficili considerata la zona impervia nella quale è avvenuto l'incidente.