Sono giorni difficili quelli che l'Italia sta vivendo dopo l'incremento del numero dei contagi che continua ad incutere un forte timore. Infatti, la curva dei positivi ha avuto nelle ultime settimane una decisa salita, anche se a quanto pare, stando alle parole degli esperti, sembrerebbe esserci un rallentamento. Il Governo per evitare di incorrere in un crollo del sistema sanitario ha deciso di varare nuove misure per cercare di recuperare la situazione ormai al collasso.

Infatti, gli ospedali hanno più volte dichiarato la mancanza di posti letto, addirittura in alcuni nosocomi vi è carenza di ossigeno, necessari per i pazienti malati. Con il nuovo decreto l'Italia è stata suddivisa in tre zone di rischio. I cittadini in vista del Natale chiedono come sarà trascorrere le prossime festività. Proprio per questo, il Governo sembrerebbe essere già a lavoro su un nuovo Decreto Natale: quali sono le possibili misure previste.

Il Governo dunque sembrerebbe essere già a lavoro su un nuovo decreto Natale con tutte le nuove misure che entreranno eventualmente in vigore. Dal coprifuoco agli spostamenti tra regioni, dall'apertura dei negozi all'ingresso contingentato in chiesa per la messa natalizia: tutte norme che potrebbero entrare in vigore. Tra le varie misure, ci potrebbe essere la riapertura dei negozi e dei centri commerciali, cene soltanto con i parenti stretti fino ad un massimo di 6 persone. Ovviamente tutto dipenderà dall'indice Rt di dicembre e anche dagli altri parametri che sono stati presi in considerazione per l'inserimento delle regioni nelle fasce di rischio.

Purtroppo, la situazione che il nostro Paese sta vivendo è davvero complicata. Il Governo sta tentando in tutti i modi di arginare la curva dei contagi, che preoccupa fortemente tutti gli specialisti. Questi ultimi chiedono a gran voce ai cittadini di rispettare tutte le norme previste, per cercare di aiutare nella risoluzione del problema.